RICERCA

SALVA

Piccoli Comuni e Tipicità

I Quaderni di Symbola - 11 Gen 2018

La ricerca di Symbola e Coldiretti che ricostruisce la geografia della qualità territoriale del paese, dove è più forte e profondo l’intreccio di tipicità, biodiversità e patrimonio paesaggistico e storico e artistico. Uno strumento utile per cogliere le opportunità che si sono aperte con l’approvazione della legge 6 ottobre 2017 n.158 “Misure per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli comuni, nonche’ disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici dei medesimi comuni”.

Condividi su

Premessa

“IL SEGRETO DEL MIRACOLO ITALIANO È STATA LA CAPACITÀ DI PRODURRE ALL’OMBRA DEI CAMPANILI COSE CHE PIACCIONO AL MONDO”
Carlo M. Cipolla

C’è un’Italia che sfida la crisi puntando sulla propria identità, che compete e si afferma senza perdere la propria anima. Cultura, bellezza e creatività sono le chiavi con cui scommettere per mantenere e rafforzare i primati internazionali che può vantare il nostro Paese.

L’Italia è conosciuta nel mondo anche per il suo straordinario patrimonio  enogastronomico che ne fa il paese in Europa con il più alto numero di produzioni Certificate. Molti non sanno però che il contributo maggiore a questo primato viene dai nostri 5.567 piccoli comuni, al di sotto dei cinquemila abitanti, dove vivono 10 milioni di italiani. Qui si produce il 92 per cento dei prodotti di origine protetta (Dop, e di Indicazione di origine protetta, Igp), nonché il 79 per cento dei vini italiani più pregiati.

Il rapporto Coldiretti-Fondazione Symbola “Piccoli Comuni e tipicità” ci restituisce la geografia per ogni singola Regione di questa dimensione produttiva profonda e diffusa che contribuisce a mantenere presidiati i territori e i paesaggi e ricca la nostra biodiversità.

Organizzazioni

Indice dei contenuti

Premessa

Comuni

Demografia

Economia

Tipicità

Focus Regioni

Ricevi storie di qualità nella tua email

Approfondimenti correlati