Comune di Posada

Il Comune di Posada (NU) si trova nella regione storica della Baronia e conta circa 3000 abitanti.

Il nome “Pasada” deriva direttamente dal verbo latino pausare “riposare, fermarsi”. La presenza umana a Posada (in sardo Pasada) si attesta già durante il Neolitico (4500-1800 a.C.). Più chiare sono le tracce risalenti all’età del Bronzo, durante il periodo nuragico, rappresentate dalle tombe dei giganti e diversi nuraghi dove sono stati ritrovati tre bronzetti nuragici. Altro oggetto in bronzo importantissimo per la storia di Posada è il cosiddetto “Ercole di Posada” rinvenuto agli inizi del secolo XX ed ora conservato al Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. L’opera costituisce un esempio di scultura etrusco-italica (IV-II a.C.).

Nel Medioevo il territorio posadino, incluso nel Giudicato di Gallura, fu conquistato dalla repubblica marinara di Pisa. In questo periodo sorse il castello della Fava. Da allora Posada divenne la capitale economica, militare e strategica dell’intera Baronia rappresentando sino all’epoca moderna un punto di riferimento fondamentale per tutto il territorio dell’alta Baronia e del Nord Sardegna.

Posada e il suo territorio si trovano all’interno del Parco Naturale Regionale di Tepilora e con il delta del Fiume Posada e gli stagni costieri offre meravigliosi paesaggi naturali arricchiti dalla presenza di diverse specie ornitologiche che qui trovano le condizioni ideali per la nidificazione.

Posada è detentrice (da otto anni) delle “5 Vele” di Legambiente e Touring Club Italiano, dove nel 2013 è stata eletta al 1° posto in Italia con la seguente motivazione: “per aver saputo puntare sull’ecoturismo. Il merito è quello di riuscire ad offrire vacanze da sogno e di qualità, grazie alla gestione sostenibile di un territorio d’eccellenza, alla salvaguardia del paesaggio, ai servizi offerti nel pieno rispetto dell’ambiente e all’enogastronomia di alto livello”.

Il Comune è stato inoltre insignito del Premio Urbanistica 2013 all’interno della manifestazione Urbanpromo, evento organizzato dall’Istituto Nazionale di Urbanistica (Torino 6 – 8 Novembre 2013) per il Piano Urbanistico Comunale, adeguato al Piano Paesaggistico Regionale.

Attualmente il Comune di Posada, assieme ai Comuni del Parco di Tepilora e ai Comuni contigui, ha proposto la candidatura al programma MaB Unesco – Riserve della Biosfera. Il territorio è dotato di un sistema di bike-sharing che agevola e incentiva la mobilità sostenibile.

In tutto il territorio è possibile svolgere numerosi sport quali trekking, mountain bike, pesca sportiva e amatoriale, kayak, windsurf, kitesurf. Il Comune di Posada è dotato di un porto turistico, La Caletta che gestisce con il Comune di Siniscola e offre diversi servizi per la nautica da diporto e la pesca.

 

Comune di Posada
Via Giuseppe Garibaldi 4
08020 Posada (NU)
Tel: 0784 870500
Fax: 0784 854084
info@comune.posada.nu.it
www.comune.posada.nu.it

Articoli Collegati

08 Apr 2016

Posada e il suo territorio, all’interno del Parco Naturale Regionale di Tepilora, entrano a far parte di Symbola