Storie

SALVA

Università degli Studi di Napoli Federico II

Promotore del progetto Palme, insieme all’INFN, per la realizzazione di un modulo dimostratore per un acceleratore lineare di protonterapia

10 Mag 2021 Redazione

L’Università di Napoli Federico II è il più antico ateneo pubblico del mondo e rappresenta da otto secoli il principale polo culturale e scientifico del Mezzogiorno. Tra i numerosi progetti in ambito medico, notevole spazio ricoprono quelli relativi alla robotica del Centro Interdipartimentale di Ricerca in Chirurgia Robotica ICAROS. Il progetto MUSHA ha sviluppato uno strumento chirurgico con due gradi di mobilità in più rispetto a quelli già esistenti nel robot da Vinci – il più avanzato sistema di chirurgia robotica al mondo – capace di manipolare in sicurezza organi e tessuti, grazie alla presenza di sofisticati sensori per regolare la forza della presa. BARTOLO e PROSCAN, due progetti sulla biopsia prostatica robot-assistita, hanno realizzato un braccio robotico con una parte soft per intervenire sul paziente in modo sicuro e un sistema di intelligenza artificiale per il controllo, basato sulla fusione delle immagini di risonanza magnetica e sonda a ultrasuoni. Sul fronte della medicina nucleare, invece, l’ateneo è stato promotore del progetto Palme, insieme all’INFN, per la realizzazione di un modulo dimostratore per un acceleratore lineare di protonterapia, tecnica di radioterapia oncologica che utilizza il bombardamento di protoni, accelerati da un ciclotrone, in grado di colpire solamente la neoplasia, salvaguardando i tessuti circostanti. Progettato per una potenza di 2600 kilowatt, l’apparato è riuscito a sostenerne fino a 4000 per aumentare l’efficacia della terapia, ed è il primo al mondo ad accettare un ingresso di protoni di 30 megaelectron volt.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

10 Mag 2021

Porta avanti dal 2001 il progetto SardiNIA-ProgeNIA, una delle più complete analisi genetiche mai effettuate su una singola popolazione

10 Mag 2021

Leader mondiale nel settore della ventilazione polmonare, è l’unica azienda italiana produttrice di macchinari per ogni possibile ambito in cui sia richiesta la ventilazione assistita

Storie

10 Mag 2021

Interpreta e classifica le onde cerebrali generate dal movimento immaginato, attraverso un software basato sull’IA e grazie a sensori indossabili

10 Mag 2021

Ha ricostruito, con strutture polimeriche naturali nanofabbricate su cui sono state innestate le colture di microbiota intestinale, un modello che replica la generazione e l’evoluzione del microbiota intestinale umano