News

SALVA

Progetto europeo Mu.SA: al via il percorso di formazione

Il progetto Mu.SA – Museum Sector Alliance offre una serie di opportunità formative – online e offline – per lo sviluppo di competenze digitali fondamentali per chi vuole lavorare con e per I musei.

18 Lug 2018 - Redazione


Sei un operatore museale e vuoi approfondire le tue competenze digitali? Stai pensando di cercare un lavoro nel settore museale o sei interessato al management culturale? Conosci l’inglese? Allora questo è il corso che fa per te. 
Mu.SA – Museum Sector Alliance offre una serie di opportunità formative – online e offline – per lo sviluppo di competenze digitali fondamentali per chi vuole lavorare con e per I musei.

Da oggi sono aperte le iscrizioni a Essential Digital Skills for Museum Professionals, il MOOC (Massive Online Open Course) proposto da Mu.SA.

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare le competenze digitali e trasversali dei partecipanti per metterle a servizio dei musei in trasformazione nell’era digitale ed è indirizzato alla comunità museale, dai professionisti agli studenti, dai volontari a coloro che vogliono lavorare nel settore.

È un percorso flessibile e personalizzato che richiede un impegno di 10 ore settimanali per 8 settimane. E’ organizzato in moduli per permettere ai partecipanti di seguire al meglio i contenuti formativi proposti.

Saranno presenti tutor online, che assisteranno e faciliteranno il lavoro dei partecipanti.

Una volta iscritti, gli utenti potranno facilmente avere accesso ai video, ai test e alle esercitazioni da svolgere. Il corso vuole favorire la partecipazione attiva, l’apprendimento e il confronto tra gli altri iscritti.

Al termine del corso, i partecipanti avranno acquisito competenze digitali come la capacità di sviluppare una buona strategia digitale, di realizzare contenuti digitali e di utilizzare strumenti e piattaforme digitali. Inoltre, i partecipanti approfondiranno numerose altre competenze trasversali, tra cui il lavoro di gruppo, la leadership, il pensiero critico e un’efficace gestione del tempo.

Il corso è gratuito ed è aperto a tutti. La lingua principale del percorso formativo è l’inglese, mentre i video saranno sottotitolati anche in italiano, greco e portoghese. La piattaforma è accessibile a chiunque, attraverso una semplice procedura di registrazione

È possibile iscriversi entro il 20 ottobre 2018. Essential Digital Skills for Museum Professionals inizierà il 3 dicembre 2018.

I partecipanti che completeranno il MOOC e avranno superato almeno l’80% delle attività previste potranno essere selezionati per continuare il percorso formativo e avranno la possibilità di iscriversi al corso avanzato di specializzazione della durata di 6 mesi. Gli studenti selezionati potranno scegliere uno dei seguenti profili professionali emergenti: Digital Strategy Manager, Digital Collections Curator, Digital Interactive Experience Developer and Online Community Manager.

Infine, tra chi avrà superato con successo il MOOC e il corso di specializzazione, verrà selezionato un gruppo di 25 persone per completare la formazione in-situ in uno dei musei europei proposti dal progetto.

Puoi trovare maggiori informazioni nel sito del progetto Mu.SA  e nel video promozionale.

Guarda il video MuSA Learning journey per scegliere il tuo percorso formativo e visita il sito del progetto MuSA per saperne di più sul progetto Mu.SA.

Se vuoi essere informato sulle attività del progetto, iscriviti alla newsletter.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

25 Mag 2020

Come riaprire i musei nel rispetto delle norme di sicurezza e delle aspettative dei visitatori? Un questionario on line dal MiBACT

17 Feb 2020

Il Master, la cui 3ª edizione prenderà avvio a Perugia nel mese di aprile 2020, si configura quale percorso di alta formazione sulla progettazione europea, con approfondimenti specifici in ambito culturale, creativo, multimediale e audiovisivo

22 Nov 2019

Symbola è partner del Master di I° livello in “Progettazione e accesso ai fondi europei per la Cultura, la Creatività e il Multimediale”