Rassegna

SALVA

Trekking del Santo, il Cammino di San Nicolò Politi

la Repubblica

16 Nov 2020 - Redazione

CONTINUA A LEGGERE

Trekking del Santo, il Cammino di San Nicolò Politi | la Repubblica

Trekking-del-Santo-il-Cammino-di-San-Nicolò-Politi.pdf - 106.56 Kb

Ecco i numeri principali del Trekking del Santo: 100 km, una regione, due province, 3 piccoli Comuni (su 5 totali), due parchi. I beni culturali presenti sono 4, 8 tipicità,  26 strutture ricettive, 3.983 mprese, 179 associazioni. Il Cammino si sviluppa su 142,7 km quadrati e tocca una popolazione di 7.081 abitanti (su complessivi 61.677).

Nato ad Adrano (CT) nel 1117, da una coppia che a lungo pregò affinché arrivasse un figlio, San Nicolò Politi mostrò fin da bambino una ferma fede in Dio e una particolare devozione alla Vergine Maria. Poiché proveniva da una ricca famiglia, all’età di 17 anni si vide promesso in sposo a una ragazza di pari estrazione sociale. Volendo tuttavia vivere una vita religiosa, decise di fuggire dal suo paese la notte prima delle nozze, in seguito a un messaggio celeste che lo invitava a partire per salvare la sua anima.

I 100 km del Trekking del Santo – Cammino di San Nicolò Politi ripercorrono i luoghi dove il Santo si ritirò in preghiera, visse da eremita e compì i suoi miracoli, tra i paesi di Adrano e Alcara Li Fusi, dove nacque e morì e di cui è patrono. Un cammino breve, che parte dalle pendici dell’Etna e arriva al Parco dei Nebrodi, attraversando le aree naturalistiche più affascinanti della Sicilia. I comuni interessati dal cammino sono 5, di cui 3 al di sotto dei 5000 abitanti, tra le province di Catania e Messina.

Punto di partenza del viaggio è il paese di Adrano, fondato nel 400 a.C. da Dionigi il Vecchio per la sua strategica posizione sulla Valle del Simeto e conquistato nel 263 a.C. dai Romani. Il centro conserva numerose tracce architettoniche delle dominazioni vissute dall’isola, come il castello eretto da Ruggero I di Sicilia nel 1073, che ospita un museo sulla storia del paese dal Neolitico fino all’epoca normanna.

 

Per approfondire tutti gli altri percorsi presenti nella nostra uscita “Piccoli Comuni e Cammini d’Italia” clicca qui.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

07 Apr 2021

Rinnovabili

06 Apr 2021

Corriere della sera – Buone notizie | Paolo Foschini