Storie

SALVA

Tecnaria

Il focus di Tecnaria è ben specifico: i solai. Operando anche nella costruzione ex novo di solai, l'azienda veneta (con sede a Bassano del Grappa) offre le proprie soluzioni anche per il settore del restauro, proponendo migliorie tecniche di elevata qualità

17 Nov 2020 Redazione

Dovendo formare la copertura e il sostegno dei piani intermedi di un edificio, il solaio risulta essere una struttura delicata per definizione. Se a ciò ci aggiungiamo che spesso, negli edifici storici, questo elemento architettonico è in legno, è evidente come sia cruciale, in sede di restauro, assicurarne il rinforzo. Tecnaria è un’azienda che produce una vasta gamma di connettori per il rinforzo di solai misti legno-calcestruzzo, acciaio-calcestruzzo e calcestruzzo-calcestruzzo, con una particolare attenzione allo sviluppo di prodotti antisismici. Attiva anche nella realizzazione di nuovi solai, Tecnaria è specializzata nel restauro di quelli esistenti: applicando i connettori sviluppati dall’azienda e sovrapponendo alla struttura in legno una leggera soletta in calcestruzzo, è possibile migliorare notevolmente la capacità portante, la tenuta antisismica, la rigidità e la resistenza al fuoco, evitando di sostituire le travi originali. 

Grazie a queste specifiche, Tecnaria ha svolto interventi su note architetture storiche. A Milano l’azienda è intervenuta presso la Galleria Vittorio Emanuele II, con un intervento di rinforzo dei solai originali in legno, che si era reso necessario per la ristrutturazione dell’Hotel Seven Stars Galleria. Grazie alla tecnica del rinforzo mediante connettori e soletta in calcestruzzo è stato possibile recuperare le travi esistenti senza doverle sostituire. A Venezia, invece, è stata protagonista della ricostruzione del Teatro La Fenice, distrutto dal rogo del 1996, ricostruendo i solai con travi in legno di larice massiccio. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020