Rassegna

SALVA

Tanti progetti ma al Sud l’industria della cultura frena ancora

Emanuele Imperiali | Il Corriere del Mezzogiorno - L'Economia

02 Lug 2018 - Redazione

CONTINUA A LEGGERE

Tanti progetti ma al Sud l'industria della cultura frena ancora, Emanuele Imperiali | Il Corriere del Mezzogiorno - L'Economia

02.07.2018.CorriereMezzogiorno.Sud_1530520672.pdf - 560.89 Kb

Il rapporto Symbola è lapidario: il Mezzogiorno, pur ricco di giacimenti culturali e di un patrimonio storico e artistico di primo ordine a livello mondiale, non riesce ancora a tradurre tutto ciò in ricchezza. Appena il 4,2% del valore aggiunto prodotto dal territorio è da ascrivere alla cultura, il che rappresenta un problema ma allo stesso tempo un’opportunità.

In Campania balzo in avanti del sistema produttivo culturale e creativo: oltre 4,4 miliardi di valore aggiunto e 81 mila occupati. <<Abbiamo impostato il lavoro cercando di guardare al presente e al futuro, senza lamentazioni, e la cultura non fa eccezione – spiega il governatore Vincenzo De Luca – Ciò che è mancato finora è l’organizzazione, che nella cultura significa saper investire, programmare, darsi un obiettivo di sviluppo potendo tra l’altro puntare su beni culturali, talenti ed esperienze che sono di per sé trainanti.>>

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

23 Lug 2021

La Nazione. Grosseto

22 Lug 2021

Corriere della Sera | Damiano Fedeli

06 Lug 2021

Il Resto del Carlino. Macerata