Storie

SALVA

SPIRA | Servizi di Progettazione Integrata per il Restauro Architettonico

Con base a Firenze, allo studio Spira sono stati affidati negli anni progetti di restauro di storica importanza. Ognuno di questi interventi è stato affrontato con il giusto rispetto per il valore originale dello spazio recuperato.

17 Nov 2020 - Redazione

Che si tratti di un monastero, di un palazzo storico, di una rocca medievale o della cinta muraria di un borgo, l’approccio al restauro della SPIRA non cambia. Nella convinzione che il restauro non sia un semplice “recupero” di risorse immobiliari, né il forzato e artificioso ripristino dell’originale, lo studio fiorentino persegue i criteri di compatibilità e distinguibilità, affinché ogni traccia della storia di ogni struttura possa essere letta e compresa. Fondato nel 2001, lo studio è in grado di gestire ogni fase del restauro, dagli studi preliminari fino al collaudo dei lavori, e ha realizzato restauri su alcune delle più note architetture toscane. A Firenze, ad esempio, Spira ha curato la messa a norma e il restauro del Cenacolo di Santa Croce. 

Oltre all’adeguamento degli impianti, si è provveduto al restauro delle facciate lapidee esterne, delle vetrate soffiate a rulli e al consolidamento delle capriate. A Prato, invece, lo studio ha eseguito il progetto per il restauro e l’adeguamento del Bastione delle Forche, restituendo un ampio spazio alla città. Ex fortificazione medicea, il Bastione era stato adibito nei secoli in carbonaia, orto, centrale elettrica fino a cadere in disuso, venendo ricoperto dalla terra e dalla vegetazione. L’intervento ha liberato la struttura originaria, rivelando anche la trincea del baluardo, e reso calpestabile il Bastione, sia internamente che esternamente, grazie all’istallazione di una passerella sopraelevata in legno e di una terrazza panoramica in lastrico lapideo. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020