Storie

SALVA

Centro Interdipartimentale per la Ricerca Industriale CIRI Edilizia e Ricostruzione

Anello di congiunzione tra il mondo della ricerca e quello della professione, il Centro Interdipartimentale per la ricerca Industriale CIRI Edilizia e Costruzioni ha sviluppato importanti collaborazioni che hanno portato alla luce progetti d'alto profilo nel settore del restauro.

17 Nov 2020 Redazione

Per lo sviluppo di tecnologie e innovazioni è fondamentale realizzare una rete che colleghi il mondo dell’impresa e quello della ricerca: proprio di questo si occupa, nel settore delle costruzioni, dell’edilizia e del patrimonio costruito (compreso quello a valenza storico-artistica) il Centro Interdipartimentale per la ricerca Industriale CIRI Edilizia e Costruzioni dell’Università di Bologna. Ne sono una prova i progetti messi in campo con le aziende italiane leader nel settore (come Fassa Bortolo, Mapei, Kerakoll) che mirano allo sviluppo di materiali compositi per garantire un maggiore rinforzo strutturale. 

Per rispondere poi alle esigenze di sostenibilità e riqualificazione del territorio, il CIRI sta sviluppando dei processi per migliorare la gestione di monumenti ed edifici storici dal punto di vista del monitoraggio e della manutenzione. Oltre ai diversi progetti europei, infatti, il Centro Interdipartimentale collabora con la regione Emilia-Romagna per trasformare in smart building gli edifici più rilevanti in termini di valore storico-artistico o di diffusione sul territorio: l’obiettivo è quello di rendere le costruzioni più connesse, attraverso la piattaforma IoT, per creare una rete dove sarà semplice reperire tutte le informazioni necessarie sulle strutture coinvolte, anche attraverso le fibre ottiche, utilizzate come strumenti diffusi di monitoraggio. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020