Comunicati Stampa

SALVA

Realacci (Fondazione Symbola): L’ADI Museum – Compasso d’Oro protagonisti della transizione verde e del Nuovo Bauhaus europeo

“Un’economia più a misura d’uomo ha bisogno della capacità, che è propria del design, di saper mettere insieme bellezza, tecnologia, empatia, green economy, economia circolare. Di questo design l’Italia è

25 Mag 2021 Redazione

CONTINUA A LEGGERE

- NaN b

“Un’economia più a misura d’uomo ha bisogno della capacità, che è propria del design, di saper mettere insieme bellezza, tecnologia, empatia, green economy, economia circolare. Di questo design l’Italia è già protagonista e può per questo candidarsi ad essere punto di riferimento per il nuovo Bauhaus per il Green New Deal proposto dalla Presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen. Il design rappresenta un motore di innovazione e competitività e l’Italia, con quasi 34.000 mila imprese, rappresenta circa il 15,5% dell’intero sistema del design comunitario, collocandosi saldamente al primo posto per numero di imprese, davanti a Germania e Francia come conferma il report di Fondazione Symbola, Deloitte Private, ADI e POLI.design. L’ADI Museum – Compasso d’Oro, che oggi si inaugura a Milano, è una tappa importante nel rilancio del Made in Italy perché rafforzerà quel legame profondo tra cultura e saperi industriali italiani. Un polo nazionale strategico per affrontare le crisi economiche, sociali e ambientali che stiamo attraversando”.

Lo ha dichiarato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola in occasione dell’inaugurazione del nuovo ADI design Museum – Compasso d’Oro di Milano

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su