Storie

SALVA

Privè

Da diversi anni è diventata una delle poche società in Italia in grado di pianificare ed eseguire interi piani di validazione e testing su componenti ad alta tensione per veicoli elettrici.

08 Lug 2020 Stampa

Che si tratti di un autobus, un’imbarcazione, una macchina agricola, una supercar, un camion oppure una semplice automobile, nulla spaventa gli ingegneri di Privè, capaci di ideare e mettere in pratica un processo di elettrificazione su qualunque veicolo. Partendo dal concept, l’impresa di Perugia che affianca i costruttori nel percorso di elettrificazione, esegue un’analisi dei requisiti in modo da avere chiaro il risultato che il cliente vuole raggiungere. Prestazioni, autonomia, durata e affidabilità nelle varie condizioni di utilizzo sono tra i parametri presi in considerazione. La società, fondata nel 2010, si occupa inoltre della progettazione e realizzazione delle batterie per i propri clienti, occupandosi dell’integrazione termica e meccanica. Da diversi anni Privé è diventata una delle poche società in Italia in grado di pianificare ed eseguire interi piani di validazione e testing su componenti ad alta tensione per veicoli elettrici, come batterie, inverter, caricabatterie ed altro. Nel settore della ricerca, Privé ha partecipato con successo alla presentazione ed alla realizzazione di progetti europei nei programmi per la ricerca e sviluppo tecnologico FP7 e Horizon 2020, come ad esempio il progetto “ReFreeDrive”, realizzato con importanti partner, che si occupa dello sviluppo di performanti motori privi di “terre rare”.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

10 Mag 2021

Porta avanti dal 2001 il progetto SardiNIA-ProgeNIA, una delle più complete analisi genetiche mai effettuate su una singola popolazione

10 Mag 2021

Leader mondiale nel settore della ventilazione polmonare, è l’unica azienda italiana produttrice di macchinari per ogni possibile ambito in cui sia richiesta la ventilazione assistita

Storie

10 Mag 2021

Interpreta e classifica le onde cerebrali generate dal movimento immaginato, attraverso un software basato sull’IA e grazie a sensori indossabili

10 Mag 2021

Ha ricostruito, con strutture polimeriche naturali nanofabbricate su cui sono state innestate le colture di microbiota intestinale, un modello che replica la generazione e l’evoluzione del microbiota intestinale umano