Storie

SALVA

Fondazione Parco Archeologico di Classe RavennAntica

La Fondazione Parco Archeologico di Classe RavennAntica nasce per valorizzare lo straordinario patrimonio archeologico, architettonico e storico-artistico nei dintorni di Ravenna. A quasi 20 anni dalla sua fondazione, la Fondazione ha esportato anche all'estero il proprio know-how, abbracciando al tempo stesso anche il mondo della formazione.

17 Nov 2020 - Redazione

Nota come “RavennAntica”, la Fondazione Parco Archeologico di Classe nasce nel 2001 con lo scopo di valorizzare e conservare il patrimonio archeologico e storico dell’antica città di Classe, della Domus dei Tappeti di Pietra di Ravenna e di altri beni del territorio, in stretta collaborazione con il Comune di Ravenna, gli Enti di tutela e il Polo Museale dell’Emilia Romagna. Negli anni ha organizzato anche numerose mostre temporanee, convegni di studio e, di recente, ha inaugurato il Museo della città e del territorio Classis- Ravenna. Parte integrante della Fondazione è il laboratorio di restauro specializzato nella conservazione dei mosaici. 

Tra i lavori eseguiti in Italia si segnala il restauro di mosaici pavimentali di Via d’Azeglio a Ravenna, della Basilica di San Severo a Classe e della Basilica di San Martino a Cervia. All’estero si evidenzia il progetto in Siria, finanziato dal Ministero degli Affari Esteri, d’insegnamento e restauro di mosaici siriani, attualmente esposti presso la Cittadella di Damasco, e il progetto in Francia, in associazione con lo studio JLCG arquitectos di Lisbona, di recupero e valorizzazione della villa gallo romana di Séviac e dei suoi mosaici. 

Infine, dall’anno accademico 2016/17, il laboratorio di restauro è parte integrante delle attività didattiche della laurea magistrale in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali, Università di Bologna campus di Ravenna. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Nel segno della qualità sono già oltre 18.000 gli edifici che in tutta Italia possono fregiarsi della certificazione CasaClima. Nel settore del restauro il certificato “CasaClima R” va a premiare quegli interventi che puntano all’efficientemento energetico, nel rispetto dell’identità originale degli edifici.

17 Nov 2020

Storie

Il consorzio Ediltecnica è composto da diverse realtà attive nel settore del restauro: questo fattore è ciò che permette al gruppo di poter operare lungo tutte le fasi processuali degli interventi di restauro.

17 Nov 2020