Rassegna

SALVA

Natura, cibo e cultura a portata di bicicletta

C. L. | Il Centro

11 Dic 2020 - Redazione

CONTINUA A LEGGERE

Natura, cibo e cultura a portata di bicicletta - C. L. | Il Centro

Natura-cibo-e-cultura-a-portata-di-bicicletta.pdf - 180.42 Kb

Quattordici percorsi che toccano 27 comuni, due parchi nazionali, un parco regionale e oasi e riserve attraversate per un totale di oltre 1000 chilometri da percorrere in bicicletta. Parte da Sulmona, e in particolare dal complesso monumentale dell’Abbazia celestiniana, il progetto chiamato “Cuore d’Abruzzo“, che intende mettere in rete le risorse ambientali, culturali, storiche, enogastronomiche del centro Abruzzo. I particolari dell’iniziativa sono stati approfonditi ieri in un convegno in remato cui hanno partecipato il sindaco di Sulmona Annamaria Casini, l’assessore regionale Daniele D’Amario, Domenico Sturabotti, presidente della Fondazione Symbola, Dario Colecchi, presidente Innovatur, Lucio Zazzara, presidente del Parco nazionale Maiella, Mauro Marrone, presidente Federciclismo Abruzzo e Manuela Cozzi, assessore comunale al Turismo.

«Il Piano e la Rete dei percorsi cicloturistici presentati vogliono dare un contributo a rafforzare l’offerta e le connessioni tra comuni del centro Abruzzo», spiega il sindaco, Annamaria Casini, «Un sistema, il primo nel suo genere, che si organizza attorno allo straordinario polo culturale rappresentato dall’Abbazia Celestiniana e che si irradia su tutta l’area per uno sviluppo turistico condiviso. Un progetto importante, costruito insieme ai Comuni del territorio con i quali abbiamo mappato le tante valenze ambientali e culturali, mettendole in rete e connettendole in un’unica grande offerta territoriale disponibile su piattaforma web». Il progetto è stato messo a punto dalla Fondazione Symbola e il presidente Sturabotti ha tenuto ad evidenziare tutta l’importanza di mettere a sistema il patrimonio vantato dal Centro Abruzzo. L’assessore regionale D’Amario ha infine annunciato che il progetto avrà il «giusto sostegno della Regione, inserito già nella programmazione 2021-2027, rappresentando il centro Abruzzo un polo essenziale di attrazione turistica e aggregando ad esso tutto il resto della regione».

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Eventi

Evento

Cuore d’Abruzzo

10 dicembre 2020

Continua a leggere

12 Lug 2021

Il Sole 24 Ore | Chiara Bussi