Rassegna

SALVA

L’industria del gaming in Italia vale 2,3 miliardi di euro, cresce e crea lavoro. Un report

Alessio Nisi | La Stampa

11 Mag 2022

Redazione

CONTINUA A LEGGERE

Vola l'industria del gaming in Italia e si cercano nuovi talenti. Un report - Alessio Nisi | La Stampa

FID8HN.pdf - 140.07 Kb

Secondo i dati di Growth Capital nel 2020 il settore del gaming ha registrato 175 miliardi di dollari di ricavi e più di 2.7 miliardi di gamer attivi in tutto il mondo, superando l’industria della televisione, del cinema e della musica. In Italia, ha evidenziato l’analisi di Iidea (Italian Interactive & Digital Entertainment Association), associazione di categoria dell’industria dei videogiochi in Italia, il settore ha raggiunto nel 2021 un giro d’affari di 2 miliardi e 243 milioni di euro, in crescita del 2,9% rispetto alla precedente rilevazione. Un settore che cresce (a stare ai dati del Gaming Report 2022 di Unity Technology, dopo un 2020 da record, il numero dei gamer è in aumento di oltre il 50%) e che dà lavoro: i professionisti impiegati nella produzione di videogiochi in Italia hanno raggiunto oltre 1.600 unità alla fine del primo trimestre 2021 e si tratta per lo più giovani, il 79% dei dei quali in questo settore ha un’età inferiore ai 36 anni ed è  altamente specializzato in ambito tecnologico, artistico e nel campo del design (rapporto “Io sono cultura 2021” di Fondazione Symbola, Unioncamere e Regione Marche).

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

09 Mag 2022

Antonio Longo | Italia Oggi

06 Mag 2022

ELLE Decor

Rassegna

06 Mag 2022

ELLE Decor