Storie

SALVA

LegnoDOC

Il nome di questa ditta fiorentina non smentisce la propria proposta di valore: LegnoDOC offre trattamenti ad hoc per superfici in legno. Un team eterogeneo di professionisti lavora dalla diagnostica alla consulenza per garantire longevità alle opere architettoniche realizzate in legno.

17 Nov 2020

Redazione

Se è vero che certe opere dell’uomo devono essere preservate affinché la loro storia e i loro valori culturali possano essere tramandati alle future generazioni, ciò è particolarmente critico per quelle opere realizzate con un materiale allo stesso tempo deperibile ma anche duraturo come il legno. LegnoDOC, azienda italiana con sede a Firenze, offre sin dal 1997 servizi di diagnostica e consulenza per il restauro e la conservazione di manufatti strutturali lignei di interesse culturale, grazie a un team formato da tecnologi del legno, architetti e ingegneri specializzati. 

Oltre a fornire consulenze per il controllo e la disinfestazione per attacchi da insetti xilofagi, come tarli e termiti, e servizi di datazione con metodo dendrocronologico su elementi lignei di rilievo storico, LegnoDOC ha, sin dal suo esordio, fornito servizi di ispezione diagnostica che hanno permesso in molti casi il recupero ed il restauro di strutture di particolare valore, soprattutto in Italia ma anche all’estero. Tra gli innumerevoli esempi possono essere citati il soffitto a cassettoni della sala Orazi e Curiazi presso i Musei Capitolini in Roma e le capriate della copertura della Reggia di Caserta. Intervento di rilievo internazionale è stata l’indagine effettuata sulle trabeazioni interne e sulla copertura della Chiesa della Natività a Betlemme, in Palestina, simbolo mondiale della cristianità. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020