Rassegna

SALVA

La filiera dell’olio circolare vale 68 milioni (e 1.200 posti)

Corriere della Sera - Economia | Barbara Millucci

11 Ott 2021 Redazione

SCARICA ARTICOLO COMPLETO

La filiera dell'olio circolare vale 68 milioni (e 1.200 posti) | Corriere della Sera - Economia | Barbara Millucci

11.10.21-Corriere_Economia-La-filiera-dellolio-circolare-vale-68-milioni-e-1.200-posti.pdf - 379.64 Kb

Il Conou, consorzio degli ohi minerali usati, è un’eccellenza made in Italy del riciclo: rigenera il 98% di quello che raccoglie. Il presidente Piunti: «Impatti positivi su ambiente e importazioni. Ora investiamo su ricerca e digitale»

A parlare sono i numeri: 171 mila tonnellate di oli minerali raccolti in Italia nel 2020, oltre il 98% del raccolto avviato a rigenerazione, per un impatto economico pari a 68 milioni di euro, 1200 persone impiegate lungo la filiera e un risparmio di 47 milioni di euro sulle importazioni di greggio. Sul fronte ambientale, 3.441 anni di vita «sana» e 3,2 specie viventi preservate, oltre 78 mila tonnellate di CO2 in meno emesse nell’aria. Il Conou, il Consorzio degli oli minerali usati, dedicato alla raccolta differenziata di un rifiuto pericoloso, è un campione made in Italy di economia circolare, modello produttivo e di consumo i cui impatti positivi sul contrasto al climate change sono ampiamente provati. Non solo, è un esempio di filiera integrata e tecnologica, che sta investendo molto sulla qualità della Impegno Riccardo Piunti, presidente di Conou: il Consorzio degli oli minerali usati è nato 37 anni fa raccolta e della rigenerazione del rifiuto che tratta.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

22 Ott 2021

Avvenire | Maurizio Carucci

21 Ott 2021

Sky video

21 Ott 2021

Avvenire