Storie

SALVA

KERMES | Conservazione, diagonistica e restauro

Non solo il restauro inteso come tutela del patrimonio, ma anche come tutela dell'ambiente: la siciliana Kermes lavora, infatti, secondo un approccio eco-sostenibile.

17 Nov 2020 Redazione

Realtà siciliana che vanta oltre 20 anni di esperienza nell’ambito del restauro, Kermes è specializzata in particolare su materiali lignei, lapidei e sul restauro di affreschi, stucchi e intonaci. Attivo in tutta Italia, lo studio ha una particolare sensibilità per quanto riguarda il tema della sostenibilità, come dimostra il recente accordo con l’Università dell’Aquila per l’utilizzo di malte e consolidanti composti da materiali nanotecnologici, per effettuare trattamenti ecosostenibili a tutela dell’ambiente e della salute del restauratore. 

Nel centro storico di Siracusa, patrimonio UNESCO, Kermes ha provveduto al restauro di Palazzo Bellomo, sede del Museo Regionale. Con un’attenta analisi diagnostica, lo studio è riuscito a salvare le malte esterne dimostrandone l’originalità, mentre in progetto dell’appalto sarebbero dovute essere rimosse, preservandole con un intervento di consolidamento e integrazione. A Mantova, invece, Kermes è intervenuta presso la Biblioteca Teresiana, fondata da Maria Teresa d’Austria nel ‘700. Dopo il ripristino pittorico degli affreschi e degli intonaci realizzato con bio-calce, lo studio ha completato un complesso intervento di consolidamento strutturale, disinfestazione, pulitura e verniciatura sugli arredi e le librerie originali in legno di noce. Altro importante intervento è stato quello realizzato a Roma, il palazzo storico sede del Ministero di Giustizia, dove si è proceduto al restauro e alla pulitura delle facciate in travertino e delle decorazioni in marmo di Carrara. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020