Rassegna

SALVA

Imprese e scienza dei farmaci. Tre vicentine a livelli nazionali

Cinzia Zuccon | Giornale di Vicenza

25 Mag 2021 Redazione

SCARICA ARTICOLO COMPLETO

Imprese e scienza dei farmaci. Tre vicentine a livelli nazionali | Cinzia Zuccon | Giornale di Vicenza

25.5.21-Imprese-e-scienza-dei-farmaci.pdf - 261.18 Kb

Oltre al gruppo Zambon, riflettori su “Demethra” di Cereal Docks per la ricerca di principi attivi vegetali e Sit Sordina lort per radioterapia clinica.

Ci sono anche tre imprese vicentine tra le 300 eccellenze individuate dall’annuale focus sull’innovazione italiana promosso da Enel e Fondazione Synbola. Realizzato quest’anno in collaborazione con Farmindustria, il rapporto “100 Italian Life Sciences stories” è tutto dedicato alle tecnologie per la salute. Un tema diventato di grande interesse proprio con la pandemia che ha reso evidente quanto la salute influenzi l’economia, il lavoro, la coesione sociale e quanto l’investimento in spesa sanitaria, in ricerca e produzione di vaccini, farmaci e dispositivi medici possa condizionare la vita di un Paese.

Farmaci e startup. Tra le eccellenze italiane c’è Zambon, grippo che ha sede a Milano ma con solidissime radici nel Vicentino dove l’azienda è nata nel 1906 e dove tuttora produce e investe nello stabilimento Heath & quality factory. Attiva da sempre nelle aree terapeutiche delle malattie dell’apparato respiratorio, della salute della donna e del dolore, in anni recenti Zambon si è focalizzata sulla produzione di farmaci per i disordini neurologici, le malattie rare e le malattie respiratorie gravi.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

13 Set 2021

Corriere della Sera | Antonio Macaluso

06 Set 2021

La Repubblica – Affari e Finanza

06 Set 2021

Corriere della Sera| Ferruccio de Bortoli

09 Lug 2021

Il resto del Carlino. Macerata