Storie

SALVA

IBIX

Ibix è il nome dell'azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l'azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020 Redazione

Azienda leader nel settore del trattamento delle superfici, Ibix è presente in oltre 40 Paesi nel mondo e produce una vasta gamma di tecnologie per la microaeroabrasione selettiva. Strumenti in grado di operare a secco o con vaporizzazione d’acqua. Completa l’offerta un’ampia scelta di prodotti complementari come essiccatori, compressori e inerti. Altrettanto vari sono i campi di applicazione: dalla nautica alla manutenzione industriale, dall’edilizia al restauro per arrivare al rinnovamento di auto e moto d’epoca, fino al recupero post incendio e al decoro urbano. 

Novità degli ultimi anni è la creazione della nuova divisione aziendale, IBIX Biocare, specializzata nella proposta di prodotti ecologici per la pulitura e la protezione delle superfici lapidee. Fondamento del metodo IBIX è la diagnostica pre-intervento. L’azienda è in grado di analizzare in situ lo stato di conservazione e le caratteristiche dei materiali ed intervenire con il miglior ciclo operativo. In questo modo è possibile organizzare la fase di pulitura assicurando in seguito una protezione durevole e adeguata delle superfici trattate. Proprio in virtù di queste caratteristiche, le tecnologie di Ibix sono state utilizzate per la pulitura di opere architettoniche e siti archeologici noti in tutto il mondo, come la Torre Eiffel, i Fori Romani, il Museo del Louvre e alcuni edifici del complesso del Campidoglio di Washington. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Nel segno della qualità sono già oltre 18.000 gli edifici che in tutta Italia possono fregiarsi della certificazione CasaClima. Nel settore del restauro il certificato “CasaClima R” va a premiare quegli interventi che puntano all’efficientemento energetico, nel rispetto dell’identità originale degli edifici.

17 Nov 2020

Storie

Il consorzio Ediltecnica è composto da diverse realtà attive nel settore del restauro: questo fattore è ciò che permette al gruppo di poter operare lungo tutte le fasi processuali degli interventi di restauro.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020