Storie

SALVA

GTRF – Tortelli Frassoni Architetti Associati

Lo Studio bresciano Tortelli-Frassoni da quasi 30 anni progetta interventi di restauro, esportando anche in "Terra Santa" il suo know-how.

17 Nov 2020 - Redazione

Vincitore del premio internazionale Piranesi – Prix de Rome, della Medaglia d’Oro all’architettura della Triennale di Milano e dello European Union Prize for Cultural Heritage, lo Studio Tortelli e Frassoni è stato fondato nel 1991 dai due titolari cui deve il nome ed è specializzato nel restauro di edifici monumentali, di beni archeologici e nell’allestimento museografico. Dal 2003 al 2018 lo studio è stato impegnato in un complesso intervento presso la zona archeologica e la Basilica di Aquileia (UNESCO). Qui si è proceduto alla riqualificazione degli spazi esterni attraverso un restauro che ha fatto rivivere le antiche piazze antistanti la Basilica, coperte da pavimentazioni moderne. 

Per Piazza Capitolo, con lastre di pietra di Muggia e di Aurisina, si è ridisegnato il piano pavimentale restituendo la pianta del quadriportico post-teodoriano, mentre per Piazza dei Patriarchi, con materiali lapidei e con il prato, si è ricostruita la pianta degli Horrea pre-costantiniani. Infine, con la realizzazione di un nuovo volume costruito con materiali recuperati sul luogo, lo studio ha protetto e reso fruibili i mosaici del IV secolo rinvenuti negli ultimi scavi, in quella che era l’Aula meridionale del battistero. A Gerusalemme, invece, lo studio si è occupato della riorganizzazione degli spazi e dell’allestimento museale del Terra Sancta Museum, che sorge sui resti della Fortezza Antonia eretta da Erode il Grande a difesa del Tempio. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020