Storie

SALVA

Fondazione Bruno Kessler 3D Optical Metrology

La 3D Optical Metrology è la divisione della Fondazione Bruno Kessler che si occupa di sviluppare tramite laser scansioni o rilievi fotogrammetrici immagini tridimensionali di diverse tipologie di superfici, riuscendo a fotografare, quindi, in maniera poco invasiva lo stato di salute di edifici ed opere d'arte.

17 Nov 2020 - Redazione

Ente di ricerca della Provincia autonoma di Trento, la Fondazione Bruno Kessler nasce nel 2007 raccogliendo l’eredità dell’Istituto Trentino di Cultura. Attiva sia in campo umanistico che scientifico, la Fondazione porta avanti le sue ricerche attraverso numerose divisioni interne. 3D Optical Metrology (3DOM) è la divisione attiva nell’ambito della produzione e lettura di accurati modelli 3D ricavati tramite laser scansioni o rilievi fotogrammetrici. L’utilizzo di tali riproduzioni fedeli della realtà trova applicazione in svariati campi, dal monitoraggio del territorio, alla pianificazione urbanistica, alla tutela del patrimonio culturale. 

In quest’ultimo ambito 3DOM ha sviluppato negli ultimi anni modelli di intelligenza artificiale in grado di leggere il dato 3D, attribuendo in maniera rapida un significato semantico alle nuvole di punti. A seconda dell’obbiettivo dello studio diventa possibile distinguere materiali, stato di degrado, elementi decorativi o strutturali di monumenti, siti archeologici, tele o affreschi. Recentemente, in collaborazione con il Politecnico di Milano, 3DOM ha prodotto una completa classificazione degli elementi architettonici che compongono l’intera struttura del Duomo di Milano, fornendo uno strumento digitale per il monitoraggio e la tutela dell’opera. Tra i vari oggetti di studio trattati da 3DOM si possono annoverare le murature romane di Villa Adriana a Tivoli, lo splendido Sarcofago degli Sposi esposto presso il Museo Etrusco di Villa Giulia a Roma, o ancora i templi di Paestum ed i portici di Bologna. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Nel segno della qualità sono già oltre 18.000 gli edifici che in tutta Italia possono fregiarsi della certificazione CasaClima. Nel settore del restauro il certificato “CasaClima R” va a premiare quegli interventi che puntano all’efficientemento energetico, nel rispetto dell’identità originale degli edifici.

17 Nov 2020

Storie

Il consorzio Ediltecnica è composto da diverse realtà attive nel settore del restauro: questo fattore è ciò che permette al gruppo di poter operare lungo tutte le fasi processuali degli interventi di restauro.

17 Nov 2020