Storie

SALVA

Canali Associati

Guidato dal professore Guido Canali, l'omonimo studio conduce progetti di recupero e restauro che negli anni hanno ottenuto diversi premi e riconoscimenti.

17 Nov 2020 - Redazione

Professore di Composizione Architettonica presso le Università di Venezia e Ferrara e membro dell’Accademia di San Luca, vincitore dei più prestigiosi riconoscimenti e premi internazionali (Compasso d’Oro, Piranesi – Prix de Rome, Medaglia d’Oro all’Architettura), Guido Canali si è affermato come uno dei più grandi esperti nella ristrutturazione di architetture storiche da riadattare a spazi espostivi. Lo Studio Canali, inserito tra le 100 “Best Architecture Firms 2019” al mondo da Domus, ha curato allestimenti museali in tutta Italia. A Milano ha curato il progetto di restauro e riutilizzo di Palazzo Reale per l’allestimento del Museo del Duomo. Il museo è tornato aperto al pubblico nel 2015, dopo che lo studio ha riorganizzato gli spazi interni, ha riscoperto le originali murature e gli archi ogivali tardogotici liberandoli dagli intonaci e restituito un percorso museale più ricco e coerente dal punto di vista cronologico. 

A Pontremoli, presso il Castello del Piagnaro, Canali ha curato l’ampliamento e il nuovo allestimento del Museo delle Statue Stele. Le statue, che rappresentano figure umane di entrambi i sessi, sono scolpite nell’arenaria e databili tra il IV e il I millennio a.C. Lo studio, recuperando gli spazi del piano terra adibiti a magazzino, caratterizzati da pareti e volte a botte in pietra grezza, è riuscito a raddoppiare gli spazi con nuovi locali in una perfetta armonia con le statue nei colori e nei materiali. Tra gli altri interventi si ricordano quelli presso la Galleria Nazionale di Palazzo della Pilotta a Parma e il Complesso museale di Santa Maria della Scala a Siena. 

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Storie

Dalla lagunare Venezia alla Roma imperiale, passando per le macerie de L’Aquila, la Di Vincenzo Dino & C. ha dimostrato in oltre 70 anni di attività un alto livello di competenze sviluppato proprio nel settore del recupero e restauro.

17 Nov 2020

Storie

Ibix è il nome dell’azienda che è dietro la fornitura di tecnologie e prodotti utilizzati nei processi di recupero e restauro dei principali monumenti storici di quasi tutto il mondo: l’azienda emiliana ha contribuito al restauro delle principali icone capitoline di Francia, Italia e USA.

17 Nov 2020

Storie

Le attività del CNR sui Beni Culturali sono confluite dal 2019 nel ISPC. Con 7 sedi in tutta Italia e quasi 200 dipendenti provenienti dal mondo scientifico ed umanistico, l’Istituto di Scienze del Patrimonio Culturale promuove le proprie ricerche e progetti anche nel settore del restauro.

17 Nov 2020

Storie

Gexcel sviluppa servizi per la diagnostica principalmente attraverso il sapiente uso della tecnologia laser. HERON e Reconstructor sono i nomi di due delle innovazioni che trovano valida applicazione nel mondo del restauro, come dimostrato per i rilievi del Tempio di Belen in Perù.

17 Nov 2020