Storie

SALVA

Brembo

Leader nel campo di impianti e sistemi frenanti ha sviluppato il sistema Brake by Wire, raccogliendo la sfida dell’elettrificazione dei veicoli.

08 Lug 2020 Stampa

Se c’è qualcosa che può fermare la corsa di una monoposto di Formula 1 questo è un freno Brembo. L’azienda di Stezzano (BG) – più di 10.600 collaboratori, 25 stabilimenti e sedi commerciali in 15 Paesi – è leader globale nella tecnologia degli impianti frenanti a disco per veicoli e svolge attività di progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti e ruote in lega per moto. Fornitore dei più importanti costruttori automotive, Brembo ha raccolto la sfida dell’elettrificazione dei veicoli sviluppando il sistema Brake by Wire (BBW). Sviluppato dall’esperienza maturata in Formula 1, il sistema BBW è fondamentale anche per le monoposto ibride e verrà portato anche sulle auto stradali: permette di gestire elettronicamente la ripartizione tra frenata rigenerativa e frenata dissipativa sull’assale posteriore della vettura. In funzione di vari parametri (pressione impianto, quantità di energia da recuperare in frenata, assetto della vettura), il sistema contribuisce a migliorare dinamica, performance e sicurezza del veicolo. Per la Formula E, competizione per monoposto elettriche, Brembo è fornitore unico fino al 2021 dell’intero impianto frenante per gli 11 team in gara. Nel suo cammino verso la qualità e l’innovazione, infine, ha incrociato anche l’economia circolare: Brembo ha investito infatti per sostituire il ferro-manganese vergine nella ghisa dei propri dischi freno con quello ricavato da pile e batterie esauste.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

10 Mag 2021

Porta avanti dal 2001 il progetto SardiNIA-ProgeNIA, una delle più complete analisi genetiche mai effettuate su una singola popolazione

10 Mag 2021

Leader mondiale nel settore della ventilazione polmonare, è l’unica azienda italiana produttrice di macchinari per ogni possibile ambito in cui sia richiesta la ventilazione assistita

Storie

10 Mag 2021

Interpreta e classifica le onde cerebrali generate dal movimento immaginato, attraverso un software basato sull’IA e grazie a sensori indossabili

10 Mag 2021

Ha ricostruito, con strutture polimeriche naturali nanofabbricate su cui sono state innestate le colture di microbiota intestinale, un modello che replica la generazione e l’evoluzione del microbiota intestinale umano