Rassegna

SALVA

Ambiente: Imprese lombarde prime a investire in green

ANSA

20 Gen 2022

Redazione

CONTINUA A LEGGERE

Ambiente: imprese lombarde prime a investire in green |ANSA

ANSA2030.pdf - 226.20 Kb

Con 89.784 imprese la Lombardia è al primo posto in Italia nella graduatoria regionale per numero assoluto di aziende che hanno investito, o investiranno entro l’anno, in tecnologie green.

Passando dal livello regionale a quello provinciale, è Milano con le sue 35.352 imprese green la provincia più virtuosa della Lombardia. Seconda è Varese con 11.712 imprese, terza Monza con 9.480. Lo rileva il Rapporto GreenItaly, arrivato alla dodicesima edizione, realizzato dalla Fondazione Symbola e da Unioncamere, con la collaborazione del Centro Studi Tagliacarne e con il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica.
L’ottimo risultato della provincia di Milano è confermato anche su scala nazionale: Milano è al primo posto in Italia nella graduatoria provinciale per numero di imprese green. Ma i primati della regione non si fermano qui: con 265.563 contratti stipulati a green jobs dalle imprese per il 2020, la Lombardia è al vertice anche della graduatoria regionale per numero di contratti stipulati o programmati entro l’anno. “La Lombardia può essere alla guida di un’Italia che fa della transizione verde – ha dichiarato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola – la chiave per costruire un’economia e una società più a misura d’uomo e per questo più forti e capaci di affrontare il futuro. È questa la direzione indicata dall’Europa con il Next Generation Eu, alla base degli ingenti finanziamenti del Pnrr per affrontare la pandemia e la crisi climatica”.
“Il nostro territorio ha sviluppato una grande attenzione condivisa sul tema dell’economia circolare, favorendo la creazione di importanti alleanze tra imprese, istituzioni e reti di comunità su azioni di riduzione dello spreco e valorizzazione delle risorse – ha aggiunto Giovanni Fosti, presidente di Fondazione Cariplo -, che possono diventare strumenti di inclusione e contrasto alla disuguaglianza. Per proseguire con equilibrio nella transizione verde è oggi cruciale abilitare nelle persone le competenze richieste in ambito green jobs, investendo sulla formazione e sulla valorizzazione del capitale umano a partire dai più giovani”. (ANSA).

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

19 Mag 2022

Il Resto del Carlino

19 Mag 2022

Luca Fraioli | La Repubblica

Rassegna

Vittorio Emanuele Orlando | Il Secolo XIX

16 Mag 2022
13 Mag 2022

Adnkronos