Comunicati Stampa

SALVA

Alla COP25 ha ragione Guterres basta timidezze sulla crisi climatica

Realacci (Fondazione Symbola): Alla COP25 ha ragione Guterres basta timidezze sulla crisi climatica, per l’Italia è una grande occasione per rilanciare la nostra economia

02 Dic 2019 - Redazione

Scarica il comunicato stampa

Comunicato Stampa

Comunicato2Dicembre.pdf - 59.11 Kb

Realacci (Fondazione Symbola): Alla COP25 ha ragione Guterres basta timidezze sulla crisi climatica, per l’Italia è una grande occasione per rilanciare la nostra economia

“Si è aperta, oggi, a Madrid la COP 25, la venticinquesima Conferenza mondiale sul clima delle Nazioni Unite, con un forte appello di Antonio Guterres “il mondo deve scegliere tra speranza e resa”. Affrontare con coraggio la crisi climatica non è solo necessario ma rappresenta una grande occasione per rendere la nostra economia e la nostra società più a misura d’uomo e per questo più capaci di futuro. In Italia, secondo i dati del rapporto GreenItaly della Fondazione Symbola e di Unioncamere, negli ultimi cinque anni, più di 430 mila imprese hanno investito nella green economy. Complessivamente il 21,5% delle imprese investe su prodotti e tecnologie green. L’occupazione “verde” nel 2018 è cresciuta di oltre 100 mila unità, superando i 3 milioni di occupati, il 13,5 per cento della forza lavoro. L’Italia è superpotenza in Europa per il riciclo dei rifiuti: il 79% del totale. Alla COP25 basta timidezze sulla crisi climatica, l’Italia e l’Europa siano alla guida di questa sfida come ha ribadito la commissaria Ursula Von der Leyen. Per l’Italia è una grande occasione per rilanciare la nostra l’economia”.

Lo ha dichiarato Ermete Realacci, presidente della Fondazione Symbola.

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Persone

user Ermete realacci

Presidente Fondazione Symbola

Continua a leggere

04 Giu 2020

Innovazione e sviluppo, bellezza e creatività, capitale umano e territorio, economia circolare e sostenibilità: sono le parole chiave della visione, dell’impegno e della progettualità condivisa da due fondazioni che lavorano affinché il nostro Paese sia davvero capace di dotarsi di un futuro degno delle sue risorse più autentiche.

07 Mag 2020

Lo studio rileva le principali soluzioni tecnologiche disponibili oggi per migliorare prodotti e processi produttivi del settore del vino italiano nel segno della sostenibilità e della qualità del prodotto.