Comunicati Stampa

SALVA

Master di I livello in Imprenditoria dello Spettacolo

Il Master si avvale del patrocinio di AGIS Associazione Generale Italiana Spettacolo, Federculture e Fondazione Symbola; vede come partner ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione e la Fondazione Teatro Comunale di Bologna.

31 Lug 2019 - Redazione

Sono in corso le iscrizioni per partecipare alla selezione del Master di I livello in Imprenditoria dello  Spettacolo, anno accademico 2019-2020, istituito dal Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna, la cui prima edizione si è tenuta nell’anno accademico 2001-2002. Il Master si avvale del patrocinio di AGIS Associazione Generale Italiana Spettacolo, Federculture e Fondazione Symbola; vede come partner ERT Emilia Romagna Teatro Fondazione e la Fondazione Teatro Comunale di Bologna.

La domanda di partecipazione deve pervenire entro il 2 dicembre 2019.

Obiettivo del master è formare figure organizzative dello Spettacolo dal vivo (prosa, musica e danza) in possesso di competenze professionali rispondenti alle esigenze attuali del mercato nazionale e internazionale – in linea con l’evoluzione delle politiche culturali, sociali ed economiche – in grado di operare nella progettazione, produzione e distribuzione.
A conclusione del percorso formativo, i partecipanti potranno ricoprire ruoli organizzativi e gestionali presso enti pubblici e privati: teatri, compagnie, istituzioni culturali.
Il corso riconosce 60 crediti formativi e rilascia il titolo universitario di Master; vede un’offerta formativa complessiva di 1.500 ore, di cui tre mesi d’aula (240 ore di lezione più attività seminariali) e 500 ore destinate al tirocinio, che si terrà presso autorevoli imprese nazionali del settore.

Il Master è diretto dalla prof.ssa Cristina Valenti, il coordinamento generale è affidato ad Antonio Taormina. Le lezioni saranno tenute da docenti dell’Università di Bologna e di altri atenei e da esperti provenienti dal mondo delle imprese: Fabio Acca, Lucio Argano, Domenico Barbuto, Paolo Bastia, Marco Beghelli, Claudio Bocci, Matteo Casari, Elena Cervellati, Roberto De Lellis, Cristina Loglio, Marco De Marinis, Daniele Donati, Carlo Fontana, Maurizio Frittelli, Mimma Gallina, Fulvio Macciardi, Andrea Maulini, Alberto Musso, Roberta Paltrinieri, Andrea Pignatti, Giordano Sangiorgi, Giovanni Scoz, Domenico Sturabotti, Michele Trimarchi.

Per scaricare il bando clicca QUI

Per informazioni su didattica e aspetti organizzativi clicca QUI

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Continua a leggere

Comunicati Stampa

Organizzata dalla Fondazione Symbola e dal Macerata Opera Festival

19 Lug 2019
15 Lug 2019

Il nuovo sito raccoglie le attività della fondazione valorizzando e raccontando il mosaico Symbola composto da personalità del mondo scientifico, accademico, culturale e imprenditoriale.

Comunicati Stampa

Il Rapporto 2019 “Io sono cultura – l’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi”, elaborato da Fondazione Symbola e Unioncamere, in collaborazione con Regione Marche, è stato presentato oggi a Roma alla presenza del Ministro Alberto Bonisoli e del Presidente di Symbola Ermete Realacci, insieme al Segretario Generale Symbola Fabio Renzi, e al Segretario Generale di Unioncamere Giuseppe Tripoli. L’unico studio in Italia che, annualmente, quantifica il peso della cultura e della creatività nell’economia nazionale. I numeri dimostrano senza ombra di dubbio che la cultura è uno dei motori trainanti dell’economia italiana, uno dei fattori che più esaltano la qualità e la competitività del made in Italy.

20 Giu 2019
01 Apr 2019

Alla presentazione della ricerca Design Economy 2019 a cura di Symbola e Deloitte i dati dei primati del settore.