Snack

SALVA

LUPO E ORSO ABITANO IN APPENNINO

Gran parte della biodiversità animale italiana (circa 500 specie di uccelli e 100 di mammiferi terrestri, senza considerare rettili e anfibi) si trova in Appennino.

23 Lug 2018 - Redazione

Lupo, orso bruno marsicano, camoscio, aquila reale. L’Appennino è uno dei territori europei con i più alti valori di biodiversità animale. Il merito di questa ricchezza è dovuto ad una lunga serie di fattori: certamente la posizione al centro del Mediterraneo con facili connessioni con l’Africa e i Balcani; poi l’ampia diversità latitudinale e altitudinale con una geomorfologia complessa; poi la ricchezza di versanti esposti su tutte le direzioni; infine la posizione rispetto al continente europeo che vede l’Appennino come uno dei territori e delle catene montuose tra i più meridionali e quindi con un clima più dolce e favorevole ad alti tassi di biodiversità. Grazie al concorso di questi fattori, gran parte della biodiversità animale italiana (circa 500 specie di uccelli e 100 di mammiferi terrestri, senza considerare rettili e anfibi) si trova in Appennino. In particolare quella del lupo, dell’orso bruno marsicano e del camoscio appenninico sono straordinarie storie di salvataggio dall’estinzione, dovute soprattutto al ruolo delle aree protette.

Guarda il video sull’Appennino

[Campagna sull’#Appennino promossa dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano e dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, monte Falterona e Campigna; realizzata da Symbola e sostenuta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare]

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Organizzazioni

Componente Ordinario

Continua a leggere

23 Lug 2018

Il tracciato dei cammini storici si sovrappone all’Appennino e ne rivela la centralità culturale che questo territorio ha avuto nel passato.

23 Lug 2018

Poco meno di 9 milioni e mezzo di ettari di superficie (quasi il doppio di quella delle Alpi italiane, maggiore di quella del Portogallo o dell’Ungheria) copre un terzo del territorio nazionale.

Snack

Lungo tutta la dorsale appenninica si staglia un fitto reticolo di luoghi della cultura.

23 Lug 2018

Snack

Un cantiere geologico, con vette che arrivano a sfiorare i 3mila metri (il Corno Grande raggiunte i 2.912 metri), in cui tutti gli elementi ancora mutano e cercano la loro stabilità.

23 Lug 2018