Rassegna

SALVA

In Italia la cultura fa crescere l’occupazione

Michele Damiani | Italia Oggi

02 Set 2019 - Stampa

Quando si parla di cultura l’Italia assume sempre un ruolo di prestigio nel panorama mondiale. Basti guardare alla classifica dei siti Unesco, dove l’Italia primeggia con 51 riconoscimenti, seguita dalla Cina. Oltre alla importante mole di opere e di patrimonio, nel paese è forte l’impatto del settore culturale sull’occupazione e sull’economia, basti pensare che il comparto occupa circa 1,55 milioni di persone. In questo contesto, l’Europa offre un sostegno importante, con piani di finanziamento e la definizione del nuovo ciclo di programmazione 2021-2027. I numeri. L’analisi del comparto è stata realizzata dalla Fondazione Symbola e da Unioncamere, che hanno redatto la nona edizione del rapporto «Io sono cultura». Al sistema produttivo culturale e creativo (così nel rapporto viene definita l’attività di settori culturali e creativi e quella dei professionisti culturali e creativi ovunque essi operino) nel 2018 si deve il 6,1% del valore aggiunto italiano: oltre 95,8 miliardi di euro.

CONTINUA A LEGGERE

In Italia la cultura fa nascere occupazione - Michele Damiani | Italia Oggi

02.09.2019ItaliaOggi.IoSonoCultura.pdf - 584.89 Kb

Ricevi storie di qualità nella tua email

Condividi su

Organizzazioni

Componente Sostenitore

Continua a leggere

03 Ott 2019

Giuliano Gasparotti | Corriere Fiorentino

02 Ott 2019

Corriere Romagna

02 Ott 2019

Il Resto del Carlino Rimini

24 Set 2019

Sonia Amaolo | Corriere Adriatico